Un movimento….Rapid

Brand.png

Copyright foto: swimbiz-aquarapid

 Quando la comunicazione si fa acquatica, anzi Aquarapid dal nome  e brand di una delle aziende storiche del panorama nazionale, tutto può cambiare in novità. L’iniziativa e il modello comunicativo che questa company porta come suo in uno spot -che poi è quello che noi analizziamo  lasciando ad altri la valutazione dell’aspetto commerciale e di marketing del prodotto che ovviamente non consideriamo- è certamente innovativo per il periodo. Perché dico questo? Innanzitutto i testimonial nuotatori, Manuel Vincenzi e Silvia Meschiari(team Rane Rosse) non sono due top swimmers, anche se Silvia è campionessa del mondo di salvamento, ma certamente meno mediatici rispetto agli azzurri più gettonati del momento. Dalla loro hanno però la freschezza dell’età, Silvia 20 anni e Manuel 23, ma certamente sono ,con lo spot –intervista di 3 minuti, portatori un messaggio certamente pubblicitario ma anche di immagine che “sconfina” in un mondo altro, più popolare, più bordo vasca per certi versi. Non è più il campionissimo con un pieno d’immagine a “testare” e testimoniare il prodotto, ma un buon nuotatore che si identifica con la base. Ottima l’idea dell’azienda diretta da Stefano Geminiani,che ricordiamo nel 2012 (dati Npd) si è portata a ridosso di Arena come secondo brand nazionale e che ha tra i consulenti due super ex come il commentatore tv Luca Sacchi e Matteo Pelliciari 
 
il video di Ercole De Luca:
 

 
zicche@swimbiz.it

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram