Un torneo, giovani e idee. La pallanuoto vincente dei fratelli Calcaterra

Il commento di Swimbiz: A Swimbiz.it due fratelli, campioni col Settebello e oggi promotori del Calcaterra Challenge. Torneo internazionale Under 13 con un seguito da serie A.

Copyright foto: Swimbiz.it

“Se nascessero altri tornei così? Mi farebbe solo piacere. A me, fare questo piace anche più che allenare atleti d’alto livello”. Da quando lasciò la pallanuoto giocata, bronzo olimpico col fratello Alessandro e oro mondiale, Roberto Calcaterra è ripartito dai più piccoli “Nella pallanuoto puntare sui giovani significa avere un ricambio, e il Ct Sandro Campagna in questo fa un lavoro egregio – commenta a Swimbiz.it – ma anche promuovere questo sport. Perché il torneo internazionale Under 13 organizzato dai fratelli Calcaterra a Civitavecchia, Calcaterra Challenge “E’ più seguito di un match di Serie A e in 4 tappe regionali ha sempre riempito la piscina. Genitori, famiglie, compagni di classe di ragazzi così giovani sono ancor più coinvolti e si collegano sempre al live dei risultati”. Roberto non è tra chi dichiari ‘morta’ la pallanuoto italiana “Il Recco è un punto inamovibile, questo è vero. Ma in ogni sport vince chi ha i soldi e Volpi ama davvero la pallanuoto. Anche se approdasse alla Sampdoria, non mollerebbe il Recco. Mi piace anche il lavoro sui vivai delle napoletane – e sulla nazionale – un Europeo nell’anno olimpico è una follia. Campagna lavora in funzione Rio e sa gestire i suoi ragazzi. Sono convinto che il Settebello si qualificherà e punterà a una medaglia olimpica”. Sì a idee e critiche costruttive, no al disfattismo, è il principio di Calcaterra. Giovani o Assoluti, serve sempre una base di Know-how “Sono otto anni che faccio questo e ho una certa esperienza. Anche in comunicazione - con quel bollino blu sulla sua pagina Facebook ufficiale come certificato di qualità – vorrei allargare la formula alle donne, ai ragazzi più grandi e più piccoli… sogno una piscina tutta mia. Ma procedo per gradi”. Circa 1200 persone mobilitate in quattro giorni a Civitavecchia tra ragazzi, allenatori, addetti ai lavori e genitori “La città ha risposto bene, dalla piscina agli sponsor, fino alle istituzioni. Senza il patrocinio Fin non avremmo realizzato tutto questo”.

 

Swimbiz.it media partner del torneo
Swimbiz.it media partner del torneo

“L’Italia ha un grande Dna pallanotistico e va coltivato. Apprezzo particolarmente la brochure con tutti i ragazzi e le loro foto, un ‘Album Panini’ di giovani pallanotisti per farli sentire più coinvolti  – ha detto oggi alla conferenza stampa di presentazione Christian Zicche, direttore del media partner Swimbiz.it – e in una giornata luttuosa come questa, per gli attentati di Bruxelles, lo sport giovanile sia una via per ripartire verso un futuro migliore”. Ma la pallanuoto passa anche attraverso le idee “Un esempio? A questo torneo Under 13 ho usato campi ridotti e porte 2.50mx80cm, più piccole rispetto alla serie A e più larghe rispetto a quelle da Acquagol dei bambini. Ho seguito i consigli degli allenatori”.

 

moscarella@swimbiz.it

 

 

 

Il Calcaterra Challenge 2016, da giovedì 24 a domenica 27 marzo a Civitavecchia
Il Calcaterra Challenge 2016, da giovedì 24 a domenica 27 marzo a Civitavecchia