VIDEO Christian Zicche: Zecchini tre ori mondiali, ma la stampa dov’era? Dicevano: dopo Pellegrini il nulla

Vince l’apnea, vince il nuoto, vince l’acqua italiana in tutte le sue forme “Dalla profondità degli abissi agli oltre 30 m delle grandi altezze, tutti fratelli nell’acqua” come li definisce Christian Zicche, ospite in diretta nella puntata odierna di Sport Academy a Radio Cusano Campus. Eppure, sconcerta pensare che ai Mondiali di apnea outdoor di Kas in Turchia, dove Alessia Zecchini da sola ha vinto tre medaglie d’oro firmando due Record Mondiali (più altri due), Swimbiz.it fosse l’unica testata giornalistica italiana presente.

E quando il Direttore di Swimbiz anticipava che, grazie anche al grande lavoro della Federnuoto, una nuova generazione natatoria si preparava al grande salto “Qualche collega mi diceva: ti stai allungando un po’ troppo” per poi plaudire un Miressi che nei prossimi anni potrebbe fare la storia dello stile libero o un Thomas Ceccon, in ottima forma alle Olimpiadi Giovanili, che “Magari non raggiungerà Phelps, ma riuscire a superare quel che fu Domenico Fioravanti con le sue due medaglie d’oro a Sydney…”:

 

moscarella@swimbiz.it