VIDEO Le (dis)avventure acquatiche di Fantozzi

Ugo Fantozzi alle prese con  tuffi

E' scomparso a 84 anni Paolo Villaggio, attore, scrittore e sceneggiatore capace come pochi di mettere a nudo, con tragicomica maestria, vizi e virtù della vita e della società italiana. In modo distopico, estremo e paradossale, ma sempre con un netto fondo di verità. Dal lavoro alla famiglia, senza mai dimenticare un rapporto con lo sport non sempre semplice: a volte obbligato, altre ossessivo, altre ancora mero tentativo di estraniarsi da una grigia realtà.

Swimbiz.it sceglie di ricordarlo attraverso le sue immagini, col sorriso. Perché in cuor suo chiunque, almeno una volta, avvicinandosi al bordo-vasca si è sentito addosso quell'ingombrante costume ascellare...

 

Il nuoto non ricorreva spesso nei suoi film, ma memorabile nella saga del ragionier Ugo Fantozzi resta il "Provi a rana" della partitella aziendale scapoli-ammogliati finita sotto il diluvio:

 

Una 'tortura' che trova massima espressione nelle Olimpiadi aziendali, volute dal neo-direttore, ex atleta frustrato e senza talento. L'atletica qui è protagonista, ma l'eroico Fantozzi cerca di disimpegnarsi con un'improvvisata 'vasca'  in solitaria:

https://www.youtube.com/watch?v=kZ2JnCx0a7A

 

Infine, i suggestivi Faraglioni di Capri che contrastano, letteralmente, con la sua massima disavventura acquatica. Sci nautico, nuoto, tuffi... continui (e inutili) tentativi di conquistare la collega da sempre desiderata:

 

https://www.youtube.com/watch?v=Bs6ub5pUOVs

 

moscarella@swimbiz.it

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram