Un flash mob a Milano, per il nuoto lombardo

In piazza con cuffia, occhialini, accappatoio… persino le corsie per simulare una staffetta, a simboleggiare un nuoto che rischia di restare appiedato.  E’ il flash mob organizzato dal Comitato Regionale Lombardo della Fin - sabato 31 ottobre dalle 10.00 al Piazzale del Cimitero Monumentale di Milano, nel rispetto delle norme di sicurezza e del sitanziamento – per sensibilizzare l’opinione pubblica al grave rischio che una nuova chiusura comporterà per gli impianti sportivi e l’intero movimento, già messo a dura prova dal lockdown.

“Sabato non saremo soli – le parole di Danilo Vucenovich, Presidente di Fin Lombardia - perché Confcommercio, Arisa (l’Associazione regionale delle imprese dello sport e delle arti del benessere fisico), insieme con praticanti e appassionati di tutte le discipline sportive ci affiancheranno in questa grande manifestazione”. Eloquente la chiosa ”La situazione è seria e serve l’impegno e la partecipazione di tutti: aiutateci a salvare il nostro mondo”.

Clicca qui per vedere il video-messaggio di Danilo Vucenovich

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram