Butini a Swimbiz “Non lavoriamo solo per i Mondiali”. Roma centrale per la velocità

Copyright foto: Swimbiz.it

Il Direttore Tecnico dell’Italnuoto, Cesare Butini, è al Centro Federale di Ostia per seguire da vicino i velocisti in collegiale. Intervistato dal Direttore di Swimbiz.it, Christian Zicche, Butini spiega come questi appuntamenti di monitoraggio siano “Occasioni per un confronto a tutti i livelli” ad esempio, consigli su alternative per chi non abbia a disposizione una vasca da 50 m. Collegiali, peraltro, ‘allargati’ “Abbiamo convocato anche atleti che non hanno fatto il tempo per Budapest. Perché non stiamo lavorando solo per i Mondiali, ma per la crescita degli atleti” e cita Sara Franceschi e Ilaria Cusinato, in collegiale in America, così come i giovani che si preparano alle Universiadi.

Il Centro Federale di Ostia è sempre più centrale nel lavoro stagionale della nazionale, ma la stessa Roma è centrale per la velocità “Già dallo scorso anno c’è un progetto importante per concentrare qui i velocisti”. Senza lasciare nessuno per strada “A cominciare da Marco Orsi. Sono già stato due volte a Bologna, perché è importante recuperarlo in chiave nazionale”. Fondamentale anche la sinergia con le altre discipline Fin Martina Caramignoli in questi giorni era in collegiale con l’Italfondo” e in Sierra Nevada vedremo, almeno inizialmente, Federica Pellegrini e Rachele Bruni lavorare a stretto contatto. Prima dei Mondiali, l’appuntamento clou sarà il Settecolli “Certamente la porta per la nazionale sarà ancora aperta – non solo per le staffette, ma anche per eventuali tempi importantinon in ottica tempi limite, ma in relazione al ranking mondiale del momento.

 

 

moscarella@swimbiz.it

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram