Campionati Europei di nuoto: Tra assenze e nuovi visi l’Italnuoto di Butini è arrivata a Kazan

Copyright foto: kazan21021.len

Che da questa Nazionale di nuoto ci si aspetti sempre di più è oramai nelle corde degli addetti ai lavori, soprattutto dopo una gran bella Olimpiade, una spedizione di BEN 39 elementi (notizia dell'ultima ora è il forfet della mistista Ilaria Cusinato non in perfette condizioni fisiche)  ben costruita dal DT Cerare Butini e composta da senatori come il capitano Fabio Scozzoli ed il ritrovato bomber Marco Orsi e nuovi volti come le salentine Erika Gaetani e Federica Toma.

Ma è anche una nazionale orfana per la prima volta della Divina Federica Pellegrini, fresca di proposta di matrimonio del suo compagno e coach Matteo Giunta, come riportato nella news della collega Alessandra Giorgi, e anche di Gabriele Detti e Federico Burdisso, che non parteciperanno alla kermesse europea.

Assenze importanti anche nelle altre nazionali partecipanti a Kazan, a partire dal ballerino Adam Peaty, oltre alla regina degli europei Katinka Hosszu, l'olandese Ranomi Kromowidjojo e il francese Florent Manaudou.

Per i nostri colori fari puntati sul fenomeno Thomas Ceccon, che dovrà confermare quanto di buono ha fatto a Tokyo, gareggerà nei 100 stile libero, 100 dorso, 50 farfalla, 100 e 200 misti, un impegno di grande spessore per il veneto allenato da coach Burlina, e su Benedetta Pilato che avrà sicuramente voglia e capacità per riaffermare la sua leadership nelle rana del Vecchio Continente con le colleghe Castiglioni e Carraro, non da meno saremo curiosi di vedere all'opera i nuovi  innesti che vorranno dare dimostrazione di meritare la loro prima convocazione nella Nazionale Assoluta, soprattutto Federica Toma, entrata dalla porta principale della Nazionale maggiore senza passare dalle squadre giovanili ed  in grande evidenza nello scorso SetteColli sia a dorso che a stile, infatti l'allieva di Gianni Zippo gareggerà nei 50 e 100 stile libero, 50, 100 e 200 dorso; curiosità anche per Marco De Tullio, dopo il divorzio da Stefano Morini e, giocoforza, dal compagni di allenamento Detti, il barese è rimasto a Roma sponda Aniene e dopo un ISL non brillantissima avrà grande voglia di riscatto.

L'incognita sarà anche sulla effettiva condizione fisica e mentale della maggior parte dei componenti della squadra che sono stati impegnati nel lungo mese della ISL a Napoli dello scorso settembre, considerando che dopo le Olimpiadi hanno "staccato" davvero per pochi giorni per rituffarsi nuovamente nella competizione a squadre di Mr. Grigorishin.

Le gare saranno in diretta da martedì 2 novembre su Rai Sport HD tutti i pomeriggi dalle 16.30 con il commento del nostro amico Tommaso Mecarozzi e del fido sciamano Luca Sacchi , noi della Redazione di Swimbiz.it le seguiremo per voi e con voi con gli editoriali del nostro Direttore Christian Zicche e con le news della nostra Alessandra Giorgi.

 

palazzo@swimbiz.it

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram