Dalla Liguria al Veneto, la domanda sui giornali: come riaprire le piscine?

Copyright foto: myrtha pools

Scorrendo la rassegna stampa, stamattina, balzava all'occhio la frequenza dei riferimenti alle piscine, finalmente sotto i riflettori. La cronaca genovese di Repubblica plaude alla sinergia tra 50 società denominata "Insieme si vince", ispiratrice d'iniziative analoghe in altre regioni per cercare soluzioni condivise in questo lungo periodo di chiusura obbligata degli impianti, dialogando anche con le istituzioni. Pessimisti alcuni gestori piemontesi che, dalle pagine della Stampa di Torino avvisano: molte piscine non riapriranno più. Intanto, a Milano, il Corriere della Sera e il Giornale valutano le possibili soluzioni per avere il via libera: ingressi a scaglioni, compensati da orari prolungati fino alla sera. Ma dal Gazettino di Padova, in Veneto, chi gestisce impianti avvisa: i costi sono troppo alti per una clientela contingentata e sarebbe meno oneroso restare chiusi tutta l'estate.

moscarella@swimbiz.it

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram