Federica Pellegrini incanta all’Isl 2021: seconda nei 200 stile con i colori dell’Italia

Una Ninfa che emerge dalle acque, a ridosso dello splendido Golfo di Napoli. Federica Pellegrini partecipa all’International Swimming League alla Piscina Scandrone della città partenopea (che la omaggia nelle passeggiate e le dona cimeli e pizze dedicate solo per lei) e incanta con la sua forza e la bellezza di una campionessa infinita, che non smette di emozionare. Si tuffa Federica, nuota per l’ultima volta in carriera nella competizione internazionale a squadre, e illumina con la sua stella l’evento italiano.

La capitana degli Aqua Centurions, indossando uno splendido costume tricolore per omaggiare i suoi tifosi e il suo Paese, arriva sesta nei 100 stile libero sfiorando il record italiano di 52”10 che le appartiene. Nella competizione natatoria che sembra essere la Champions League del nuoto, la Divina registra il tempo di 52”74. Torna poi in gara per il suo team di appartenenza e si prende il secondo gradino nei 200 stile.

Lo fa nel match numero 4 e firma un crono di 1’53″86 partendo forte e minacciando il primo posto conquistato da Madison Wilson. Il prossima appuntamento per l’Isl 2021 è a novembre per i play off, come fosse un vero e proprio torneo. Federica guiderà ancora una volta gli Aqua Centurions.

giorgi@swimbiz.it

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram