Flash News: Il Presidente FIPSAS Matteoli : L’apertura delle piscine il 1° luglio? Sconcertante.

Non solo il Presidente della Federnuoto Paolo Barelli in prima linea contro l'assurda decisione del Governo di riaprire le piscine al chiuso il 1° luglio, netta la presa di posizione anche del Presidente della FIPSAS Prof. Claudio Matteoli ( protagonista del Flash Acquatico del nostro Direttore Zicche lo scorso mese) sulle pagine del sito web della Federazione Italiana Pesca Sportiva, Attività Subacquee e Nuoto Pinnato.

Faccio veramente fatica a comprendere le ragioni che hanno spinto il Governo a posticipare la riapertura delle piscine al chiuso di oltre un mese rispetto a quella delle palestre, che invece avverrà il 24 maggio p.v. Ritengo che questo settore abbia subito e stia subendo dei danni enormi e che fissare al 1° luglio la data della riapertura delle piscine al coperto significhi affossare definitivamente tutti quei gestori che, con enormi sacrifici, sono riusciti a sopravvivere fino ad oggi” - continua ancora Matteoli-  “Considerato lo stato dell’arte  credo che sia arrivato il momento che il CONI faccia sentire la sua voce, intervenendo, in maniera chiara e netta, a tutela di un comparto che vede coinvolti, a diverso titolo, moltissimi soggetti (gestori, federazioni, associazioni, società sportive, atleti, semplici praticanti, operatori sportivi, etc.), i quali, in maniera del tutto ingiustificata, data l’assenza di qualsivoglia evidenza scientifica, continueranno a subire, con ogni probabilità, il peso di misure restrittive che, in altri ambiti, sono in procinto di essere notevolmente mitigate se non addirittura eliminate. Quindi, mi sono rivolto al Presidente del CONI, Dott. Giovanni Malagò, affinché eserciti tutta l’influenza che gli deriva dal suo ruolo di massimo esponente dello sport italiano per convincere il Governo a rivedere la sua posizione in merito alla riapertura delle piscine al chiuso. Un tema, quest’ultimo, che mi sta particolarmente a cuore, visto che molte delle discipline gestite dalla FIPSAS (dal nuoto pinnato all’apnea, passando per l’hockey, il rugby e il tiro al bersaglio subacqueo) si svolgono proprio in piscina.”

Nella missiva rivolta al Presidente Malagò ( clicca sul link per leggerla) Matteoli rivolge un'accorato appello al numero uno dello sport italiano affinché possa fare da intermediario con la Presidenza del Consiglio per trovare il più preso una strada per la riapertura immediata degli impianti natatori al chiuso.

 

palazzo@swimbiz.it

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram