Il salvamento in passerella al Foro Italico con gli assoluti

Copyright foto: swimbiz-monica muntoni

 La stagione del Salvamento ricomincia per il secondo anno dai Campionati Italiani Assoluti a squadre al Foro Italico in Roma. "Si fa già sul serio e questa è un pò una novità per questo mondo, abituato alle competizioni "pesanti" solo nella fase quasi primaverile"conferma Monica Muntoni, talent di Swimbiz per il salvamento. Sono stati presenti quasi tutti i nazionali reduci dal mondiale (assenti Isabella Cerquozzi e Marcella Prandi) che ovviamente non si smentiscono: Federico Pinotti si riprende i 50 manichino e il 100 misto davanti a Stefano Costamagna e conquista l'oro anche nei 200 super lifesaver, Simone Procaccia e Marta Mozzanica vincono i 100 manichino con pinne, seconda dietro Federica Ferraguti nei 100 manichino pinne e torpedo. Infine Laura Pranzo si aggiudica la 200 super lifesaver al femminile e Chiara Pidello il percorso misto, insieme al bronzo nei 200 ostacoli. Buone anche le prestazioni di Riccardo Bianchi(Rane Rosse), argento a torpedo e bronzo a manichino con pinne ed Emanuele Bermani (Rane Rosse) nei 50 manichino e nella super life. Da segnalare anche l'oro nei 200 sottopassaggi di Francesco Giordano (Fiamme Oro) ed Elena Tetta (Sa-fa 2000).Molto innovativa la staffetta mista composta per metà da maschi e per metà da femmine, vinta (verrebbe da dire ovviamente) dalle Rane Rosse e  prossimo appuntamento fra una settimana (domenica 16 dicembre per l'esattezza) sempre al Foro Italico per il Trofeo Daniele Conte
 
moscarella@swimbiz.it

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram