Una medaglia per la Calabria, Giovanni Tocci ARGENTO europeo !

Copyright foto: Afp

Stamattina la sua non sarà stata un’eliminatoria per puristi, ma che gusto c’è ad essere perfetti a 21 anni, senza più niente da migliorare o da imparare? In serata, al London Aquatics Centre, il percorso di gara è simile, ma allo stesso tempo già diverso. In quei recuperi a metà gara, Giovanni Tocci ha appreso molto sulla sua tenuta nervosa, sui suoi mezzi, sui suoi errori da limare. Una gara meno sfumata, più regolare rispetto a molti avversari. E stavolta la rimonta è premiata, il crescendo raggiunge il climax con l'Argento europeo (414.30 punti), la sua prima medaglia internazionale senior. E prima medaglia europea per i tuffi azzurri al maschile dal 2009. Certo, il trampolino da 1 m non è gara olimpica “E psicologicamente è più semplice mantenere la calma nella propria gara prediletta” ricorda Max Mazzucchi, ex azzurro e talent di Swimbiz.it per i tuffi. Alle Olimpiadi tutto sarà più ostico. Perciò sarebbe molto importante, anche per Tocci, riuscire a recuperare Andrea Chiarabini - anche oggi alle prese con problemi muscolari alla schiena - almeno per la finale dai 3 m in sincro di venerdì come test pre olimpico.

Lyubov Baruskova e Giovanni Tocci a Rio de Janeiro
Lyubov Baruskova e Giovanni Tocci a Rio de Janeiro

Ma intanto, la medaglia di oggi ha confermato che Tocci è, semplicemente Forte, davvero forte. Mentalmente, tecnicamente, fisicamente”. Cosentino pugnace, e proprio in questi giorni il Direttore di Swimbiz.it, Christian Zicche, era in Calabria per studiare da vicino la straordinaria fame acquatica di questa regione ”Investiamo in questa passione, può diventare la Silicon Valley degli sport acquatici italianiha dichiarato di recente. Un mostro sacro del nuoto calabro e azzurro, Michele D’Oppido, indica la via “Puntiamo sugli impianti e portiamo il know-how da fuori”. Ed ecco, nella Cosenza tuffistica l’esperienza arriva da lontano, l’Ucraina dell’allenatrice Lyubov Barsukova. Il seme del talento è sbocciato: Giovanni Tocci, i giovani Laura Bilotta, Francesco Porco, Antonio Volpe, senza scordare il cliff diver Antonio De Rose. Un seme che andrà coltivato, e intanto si nutre di emozioni, idealmente sul podio insieme a Giovanni Tocci.

moscarela@swimbiz.it

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram