Monopolio Italsynchro, Bronzo anche nel combinato

Copyright foto: Len tv

Non serve andare troppo indietro, per trovare una medaglia italiana nel combinato. La più complessa e suggestiva delle gare di nuoto sincronizzato, mescolando esercizi di gruppo ad azioni in solitaria o in coppia. Gara che, due anni fa agli Europei di Berlino, portò l’Italsynchro sul podio. Il passo iniziale, il primo segno tangibile del lavoro svolto in questi anni. Oggi, il London Aquatics Centre conferma il Bronzo europeo, con 90.9333 punti. Ma stavolta è la sesta medaglia di una nazionale sul podio in ogni finale e con altre tre da disputare. Un monopolio azzurro (oggi anche nel costume) che fa il paio con quello di Russia (96.5000) e Ucraina (93.4333). Che spettacolo queste sincronette, belle, forti e affamate. Giovani al debutto e veterane temprate da ogni sorta di difficoltà, proiettate verso un’Olimpiade in cui vogliono essere protagoniste.

Il team azzurro nel combnato
Il team azzurro nel combinato

Il medagliere europeo dell'Italia: 1 Oro (Tania Cagnotto), 4 Argenti (Giovanni Tocci, Elena Bertocchi, Giorgio Minisini-Mariangela Perrupato, Tania Cagnotto-Maicol Verzotto) e 5 Bronzi (Linda Cerruti Solo libero e Solo tecnico, Linda Cerruti-Costanza Ferro, Squadra Tecnico, Libero Combinato)

moscarela@swimbiz.it

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram