Olimpiadi Tokyo 2020: Bertocchi – Pellacani settime nel sincro tre metri ai Giochi: “Siamo dispiaciute, ma ci rifaremo”

Copyright foto: Federnuoto/deepbluemedia

Hanno vinto insieme l’oro europeo nel 2018 nel sincro dei tre metri e hanno conquistato numerose medaglie all’ultima competizione continentale e insieme l’argento ancora nel sincro. Ma purtroppo alle Olimpiadi non hanno colto il podio sognato. Si sono impegnate col cuore e hanno mostrato il consueto talento Elena Bertocchi e Chiara Pellacani, ma le avversarie in finale sono state più forti.

Nella gara di ieri al Tokyo Acquatics la coppia azzurra dei tuffi è arrivata settima in classifica generale: “Ci abbiamo creduto, c’è un po’ di delusione”. Chiara lo scrive sulla sua pagina ufficiale Facebook e interpreta i sentimenti di Elena. Amiche soprattutto e poi compagne di vasca nella vincente Nazionale dei tuffi. Più di 5 medaglie insieme a Budapest, nell’evento sportivo prima dei Giochi: “Sono fiera del nostro percorso – prosegue la Pellacani – abbiamo affrontato la nostra prima Olimpiade”.

Non finiscono qui i Giochi di Elena e Chiara. Sono attese nelle altre specialità, in quelle specialità dei tuffi in cui hanno sempre dimostrato il meglio. Capita nello sport, a volte le cose non vanno come si volevano, ma si può ribaltare il destino.

Forza campionesse.

 

giorgi@simbiz.it

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram