Olimpiadi Tokyo 2020, Simona Quadarella s’illumina negli 800 metri: “Un bronzo, che mi fa tornare a casa con il sorriso

Simona è sorridente, felice, sollevata. Ha vinto il suo oro particolare, anche se la medaglia è di color bronzo. La campionessa mondiale dei 1500 stile puntava al podio nella sua specialità regina, ma la gastrointerite la frenata, allora si è rimessa in gioco come voleva fare e ha trovato rivalsa negli 800, dei due ori europei in carica.

La Quadarella segna il passo alle prime Olimpiadi della carriera e pone la pietra azzurra dove doveva: “Ha un valore speciale questa medaglia”. La stagione è stata complicata. Lo stop per il Covid, gli allenamenti, la ripresa e poi il virus prima di partire. Sembrava che il destino si fosse messo di traverso. Lo ha aggiustato la campionessa romana: “Difficilissimo resettare in un solo pomeriggio e tornare a gareggiare”. E’ orgogliosa e lo dichiara sul sito ufficiale della Federnuoto. Nella mattina giapponese di ieri l’azzurra si era qualificata per la finale negli 800 stile e poi in serata eccola in finale con la voglia di tornare a casa come avrebbe voluto: “Volevo tornare in Italia con il sorriso”. E con il tempo di 8'18''35 lo ha fatto, toccando per terza la piastra in finale olimpica.

giorgi@swimbiz.it

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram