AUDIO Rosolino a Swimbiz: costi piscine pazzeschi, serve decreto per ridurli

Massimiliano Rosolino

Copyright foto: LaPresse

L'oro olimpico di Sydney 2000 Max Rosolino torna ospite, virtuale, di Swimbiz.it per un'audio-intervista. Il tema è ovviamente la Fase Due della lotta al Coronavirus, con tanti dubbi sul ritorno al lavoro degli agonisti e sulla riapertura delle piscine:

 

La risposta dell'ex olimpionico ricerca un equilibrio. Ritiene normale e comprensibile che i top swimmers siano i primi ad aver diritto a tornare ad allenarsi, come pure che si allena all'aperto, come nel calcio, possa iniziare prima. Più seria la situazione degli impianti, dai costi elevati. Servirebbe una regola dall'alto, propone Rosolino, che incentivi ad esempio le compagnie energetiche a concedere ai gestori sconti o dilazioni. E riaprire le piscine con utenza contingentata, sul modello delle Poste:

 

moscarella@swimbiz.it

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram