Christian Zicche: Paltrinieri? Fin una gioiosa macchina da guerra, anche in campo medico

Un grande spavento, ma di fatto nulla più, per Gregorio Paltrinieri. Con quella notizia che aveva gelato l'Italia esultante per la sua doppia vittoria agli Us Open di fondo, beffata da quel tocco troppo violento all'arrivo della 5 km che gli era costato un infortunio. Ma per lui, come per Gabriele Detti, come per il ben più serio caso di Manuel Bortuzzo, la Federnuoto si è attivata in tempi record, contattando i migliori specialisti "E' una gioiosa macchina da guerra, in positivo, ha un’organizzazione tale, anche dal punto di vista medico e di monitoraggio, che pochi hanno" ha spiegato il Direttore di Swimbiz.it, intervistato da Alessandra Giorgi per il quotidiano Il Faro - tutto quello che essa oggi è, con i risultati continui, ormai nella normalità, a capo di uno sport tra i più medagliati e vincenti in Italia, negli ultimi anni, non è un caso".

Leggi qui l'intervista integrale de Il Faro a Christian Zicche

moscarella@swimbiz.it