Dotto di sera, bel tempo e si spera

Il commento di Swimbiz: Una convincente vittoria di Luca Dotto nei 100 stile. E alla Rai, Morini fa il bilancio del 2015.

Copyright foto: Gian Mattia D'Alberto-LaPresse

Si chiude la prima giornata di gare agli Assoluti Invernali di Riccione, ultimo atto affidato alla gara regina. Sono i 100 m stile libero uomini, col solito parterre de roi in vasca. Dal capitano Filippo Magnini al ritorno di Luca Leonardi e Luca Dottodopo qualche problema fisico, quest'ultimo già bronzo stamane nei 50 farfalla. E Dotto si prende i 100 stile con un ottimo 48"34, con Magnini a 48"85 e un altro della staffetta veloce Bad Boys, Michele Santucci, al bronzo (49"41). "Sono molto soddisfatto, specie perché siamo in inverno. La vera gara era contro me stesso: battere il tarlo di trovare in gara le prestazioni che cerco. Ho seguito una specie di training mentale e spero di esserci riuscito" commenta Dotto in zona mista. Bella sfida a tre negli 800 stile libero donne tra la giovane Simona Quadarella (8’32”32), la turca, intesa come sede d’allenamento, Martina De Memme (8’32”67) e Martina Caramignoli (8’31”94) la moro girl. A proposito del Moro, coachStefano Morini ai microfoni Rai stende il bilancio del 2015 “A Netanya mi aspettavo i tempi di Gabriele Detti e Gregorio Paltrinieri. Bella doppietta e tempo stratosferico di Gregorio, pensando che ha strappato il record mondiale a uno come Hackett, che ha fatto la storia – con ironia toscana suscita l’ilarità di Elisabetta Caporale, Tommaso Mecarozzi e Luca Sacchi, mentre si affollano i soprannomi da Sua Maestà a lo Zio, fino a il negriero - ma i km ci vogliono, bisogna battere il ferro finché è caldo, divertendosi. Anche per questo, abbiamo inserito in staff un grande psicologo sportivo. I nuovi arrivi(leggi qui)? Sì, c’è molta richiesta per Ostia”. Gabriele Detti irraggiungibile negli 800 stile (7’49”91) “Paltrinieri un fenomeno, se fossi nato in un’altra epoca…  - dice scherzando, ma sia lui sia Morini rilevano giustamente che – anche essere secondi al mondo non è cosa da tutti i giorni”.

 

moscarella@swimbiz.it