La parola allo psicologo: tutte le risorse di Manuel Bortuzzo (e i benefici dell’acqua)

Il commento di Swimbiz: A Swimbiz.it un commento autorevole e senza speculazioni dal Professor Paolo Benini, che ebbe la fortuna di conoscere a gennaio Bortuzzo, al Centro Federale di Ostia. E per la sua lunga esperienza ospedaliera, ha imparato a lasciarsi sorprendere dalle persone.

Copyright foto: Ettore Ferrari

Forza, serenità, fierezza. Tutte caratteristiche che traspaiono dalle parole di Manuel Bortuzzo, come se nulla fosse successo. Ma leggere toni e sguardi resta mera psicologia spicciola, senza una vera preparazione clinica. Quella che invece possiede Paolo Benini, docente all’Università di Siena e psicologo da tempo in forza all’Italnuoto “Ho conosciuto Manuel lo scorso gennaio – racconta a Swimbiz.it – e ho visto in lui una grande vivacità intellettuale. Educato, curioso, non esente da dubbi, come normale, sulla difficile scelta: lasciare casa per allenarsi in pianta stabile al Centro Federale di Ostia. Maturità, la stessa che dimostra ora.

Proprio per la sua formazione clinica, Benini non azzarda previsioni o pronostici sul futuro del ragazzo, roba da (para)guru della psiche. Si limita invece a rilevare ciò che l’esperienza gli suggerisce “Ho parlato con migliaia di persone, imparando a lasciarmi sorprendere dalle risorse di ciascuno - Manuel compreso – il Santa Lucia di Roma è un’eccellenza italiana. E per la conoscenza diretta che ho di lui, seppur limitata, ha tutte le risorse per vivere felice. Non perché non avrà problemi, ma perché dimostra quel quid necessario a superarli”. Quella parolina magica, resilienza, spesso sbandierata da atleti e giovani trapper, in questo caso per nulla abusata. Un plauso va anche alla Fin per la sensibilità dimostrata, per nulla scontata da parte di una federazione sportiva, e lo stesso Professor Benini è pronto a mettersi nuovamente a disposizione di Bortuzzo, quando vorrà e potrà riprendere il suo percorso agonistico.

E poi? E poi c’è l’acqua che, sembrerà retorica, ma è davvero un elemento straordinariamente rigenerativo “Crea un rilassamento emotivo, relazionale e per chi ha subito traumi aiuta a riattivare tutto ciò che possa essere stimolabile”. In che percentuale, dipende dai singoli “Ma il vero motore è uno solo: la mente umana.

moscarella@swimbiz.it