Orizzonte campione, Di Mario vince anche fuori vasca

Copyright foto: Andrea Staccioli-Deepbluemedia

Un successo per iniziare con il passo giusto la stagione. L'Ekipe Orizzonte Catania vince la Fin Cup, superando nella finale al Centro Federale di Ostia la Sis Roma per 13-6. Pesano nel match la forza delle siciliane con molte protagoniste del Setterosa, come Bianconi, Garibotti (tripletta per lei) e Aiello (2 reti del centroboa), e l'olandese Van Der Sloot (quattro reti per lei). Una bella vittoria per Martina Miceli e Tania Di Mario, rispettivamente Allenatore e Dirigente etnee che hanno superato l'eterno maestro Pierluigi Formiconi (espulso, per la cronaca), vincitrici con lui dell'indimenticabile Oro olimpico di Atene 2004 con il Setterosa. Terzo posto per il Rapallo che ha superato in finale il Padova del capitano della Nazionale Elisa Queirolo, per 7-4.

guarnieri@swimbiz.it