Spazzapnea: in gara per ripulire il mare anche gli azzurri Mongiardino e Sciacca

Il commento di Swimbiz: Una divertente sfida a punti, per sensibilizzare la cittadinanza al serio problema dell'inquinamento marittimo, che vedrà impegnati anche due apneisti di livello mondiale.

Copyright foto: Emiliano Cavaliere GMT-Swimbiz.it

Un ‘campo gara’ invaso dai rifiuti. Spettacolo, purtroppo, sempre più frequente nei mari della penisola. Per questo la Spazzapnea di sabato 30 giugno a Genova non sarà una sfida a chi trattenga di più il fiato, ma a chi raccolga dall’acqua più oggetti inquinanti e pericolosi “Come le sigarette (10 punti con bonus di 200 punti ogni dieci raccolte) o pile (20 punti, con bonus di 200 punti ogni 5 raccolte)”  scrive l’Ansa, che segnala tra i 150 sub coinvolti dall'evento - una sinergia tra Azienda Municipalizzata Igiene Urbana, Guardia di Finanza e Capitaneria di Porto - anche gli apneisti della nazionale azzurra Fipsas Martina Mongiardino e Angelo Sciacca, freschi di trionfi mondiali:

 

 

moscarella@swimbiz.it