Studio, love e natation

Il commento di Swimbiz: Giada Galizi torna a Swimbiz.it e racconta il suo presente (e futuro) su tre direttrici.

Copyright foto: Swimbiz.it

Tre parole per esprimere tutt’altra filosofia rispetto a quanto promuoveva lo scorso anno un ex nazionale francese. Agli Europei di Berlino 2014, Giada Galizi fu la sorpresa azzurra con un oro nella 4x100 stile libero mista e un bronzo in 4x100 stile donne all’esordi. Sull’onda dell’entusiasmo di una qualificazione guadagnata agli Assoluti Estivi e di un divertente servizio fotografico in tacchi a spillo per Swimbiz(guarda le foto). Ora, dopo una stagione segnata da problemi di salute “Lavoro per ritrovare me stessa, ma l’obiettivo non si dichiara mai” racconta a Swimbiz.it. Felicemente fidanzata col dj di M2O Alberto Remondini, che il dicembre scorso incise una canzone a scopo benefico dedicata ad “I am doping free”(leggi qui), iniziativa contro il doping lanciata da Flippo Magnini “Certo la tranquillità personale può dare serenità anche in piscina, ma io vedo comunque la vita sportiva e privata come distinte, anche se bellissime entrambe”. A proposito della vita sportiva, è in partenza con le Fiamme Oro (foto) verso San Marino “Testiamo in gara come procede il tutto, insieme al mio allenatore Roberto Marinelli, in tranquillità”. E per un futuro extra vasca “Ho voluto iscrivermi all’università, perché per me la laurea è un tassello importante che va aggiunto. Studio relazioni internazionali all’Unicusano, dove ho più libertà con la mia vita di sportiva – ancora una volta, senza ansie né fretta – se in vasca sono velocista, la laurea è da fondista pura, di quelle che fanno la 25 km”.
 
moscarella@swimbiz.it