Vincenzo Ferri BRONZO, Record e ‘core’

Il commento di Swimbiz: La nazionale Fipsas continua la sua marcia trionfale agli Europei di apnea outdoor. Tra generazioni e risultati a confronto, il 'motore' dell'apneista resta sempre lo stesso.

Copyright foto: diveye

Trenta e più primavere ormai superate da un po’, ma il cuore non cambia mai. Motore di corpo e mente, motore dell’apneista.

Core napoletano, a esser precisi. Controllato, ritmato come il lento incedere delle due pinne durante quella discesa che sembra non finire mai. In un blu sempre più intenso e oscuro, ‘tagliato’ da quel cavo che indicherà all’azzurro la via del ritorno, come il filo di un labirinto monocromatico. Per boi battere alla follia, una volta guadagnata la superficie. Per il risultato dichiarato, inseguito e raggiunto. Ma anche, e soprattutto, per la sensazione di avercela fatta anche stavolta. Quell’emozione che solo uno sport che mette alla prova ogni oncia delle tue capacità, che ti mette in competizione con l’immensità della natura, sa regalare.

E’ il cuore di Vincenzo Ferri, che porta in dote alla nazionale Fipsas l’ennesima medaglia, un Bronzo con Record Italiano (-94 m) nell'assetto costante con pinne, a questi Europei di apnea outdoor a Kaş, in Turchia. Il russo Molchanov raggiunge un grandioso Record Mondiale, 108 m di profondità, nella gara femminile spazio alla condivisione con il World Record in co-abitazione tra Natalia Zharkova e Alenka Artnik (- 85 m), mentre il giovane Antonio Mogavero traccia il percorso verso il futuro. Cambiano gli apneisti e le situazioni, ma il cuore non cambia mai.

Gli Europei si concluderanno domani, sabato 7 ottobre, con le gare di jump blue. La diretta streaming delle gare (dalle 8.30 italiane) è visibile su Olympic Channel: https://www.olympicchannel.com/it/channel/olympic-channel/

moscarella@swimbiz.it