Punto Acquatico: Nic rana mondiale, che spacca la storia

Il punto acquatico - L'editoriale del direttore Christian Zicche

La perfezione dello stile. E il trionfo. La rana poi, un altro pianetaazzurro.

Ne è consapevole il nostro ranista dei ranisti, il finalmente campione del mondo Nicolò Martinenghi. Che svolge i cento metri perfetti, come tirati su con una corda dal blocco partente fino alla piastra accettante. Le sue mani d’oro,a cesellare il trionfo.

Mani di ranista lombardo ,abituate alla sofferenza , penetranti come solo la linea di Nic che le porta avanti come nessuno di questi tempi. Non c’era il King , il Leone d’Inghilterra assoluto, ma gli assenti hanno sempre torto: chissà poi cosa avrà pensato di questo lombardo che scalcia a rana ,con i piedi a martello che forgiano capolavori in linea d’acqua.

Avrà pensato “ chapeau , italian do it better”, arrivediamoci a Roma per gli europei ,magari. O in qualsiasi altro pianeta acquatico , tra i re della rana mondiale. Buona acqua Nic, campione del mondo per la prima volta nella storia del nuoto azzurro

zicche@swimbiz.it

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram