Quadarella, regina del mezzofondo: 800, 1500 e 400 stile

Copyright foto: Deepbluemedia

Sono davvero i 100 stile la gara regina al femminile? Le nuotatrici più iconiche, dentro e fuori la vasca, in epoca recente nuotavano solitamente distanze maggiori, 200 e 400 stile. Franzsika Van Almsick, Camelia Potec, Laure Manaudou, Camille Muffat, Allison Schmitt, Rebecca Adlington... E se la prima vanta ancora alcuni dei volti più noti di questo sport, nei secondi c'è persino spazio per sognare in grande - salvo 'alieni vaganti' come la primatista mondiale Katie Ledecky - se nuotati con talento e impegno. Simona Quadarella, dell'uno e dell'altro, ne ha in abbondanza e lo dimostra agli Assoluti di Riccone, campionessa italiana dei 400 stile (4'06"78), dopo i titoli negli 800 e 1500.

E' già bronzo mondiale nei 1500, la distanza che tanto era cara a chi oggi la allena, Christian Minotti, e le distanze più lunghe sembrano il suo pane, ma "Sento sempre più mia questa gara" dichiara ai microfoni Rai dopo la vittoria nei 400. Chissà che non la stuzzichi questa specialità che, a proposito d'icone, fu anche di una certa Federica Pellegrini...

 

 

moscarella@swimbiz.it

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram