Quando la piscina è arte (da 90 milioni di dollari)

"Riuscire a rendere la trasparenza dell'acqua è una sfida complicata che mi elettrizza ogni volta" sono le parole di David Hockney, poliedrico artista britannico, la cui opera "Portrait of an Artist (Pool with Two Figures)" è stata battuta all’asta Christie’s di New York per la cifra record di 90.3 milioni di dollari, come riporta Repubblica. L’acqua (e la vasca) che da secoli non cessa di affascinare, ispirare atleti, artisti e persone comuni. Cristallina, ristoratrice. Ora misteriosa, immensa e terribile, ora raccolta e familiare. Cambiano gli strumenti con cui immortalarla - Hockney non disdegna l’uso di smartphone e tablet per disegnare – non la sostanza, e del resto anche le piscine da sempre vanno di pari passo col progresso tecnologico. E con l’arte.

moscarella@swimbiz.it

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram