Ryan, ho perso l’aereo

Copyright foto: E!

I trials americano di Omaha non sono ancora e subito problemi per Ryan Lochte. L’aereo che portava la sua squadra (SwimMac di Charlotte) ha dovuto deviare verso Kansas City, nel Missouri, per problemi d’ossigeno. Il team ha subito trovato una piscina dove allenarsi, tra lo stupore di bagnini che, non riconoscendoli, commentavano “Wow, quanto vanno veloce questi”. La squadra ha poi affittato due automobili, arrivando a Omaha senza ulteriori problemi. Dopo averci pensato tutto l’anno, Lochte ha confermato che nuoterà i 400 misti, in cui è campione olimpico in crica.

moscarella@swimbiz.it

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram