Ufficiale, la Fina voterà sul duo misto

Copyright foto: eleonora cordeschi-swimbiz

Eppur qualcosa in Fina si muove. Ieri sera giungevano voci addirittura da Montreal, ora conferma a Swimbiz niente meno che Stefania ‘Cicci’ Tudini, Presidente del Comitato Tecnico di synchro Len e membro del Comitato Tecnico Fina “A Doha (il 29 novembre è prevista la riunione del Congresso Fina n.d.r.) si voterà per un doppio misto uomo-donna”. E l’Italia spera nel sì, perché potrebbe schierare un atleta giovane, di talento, e già con esperienza internazionale come Giorgio Minisini (foto) “Penso ci siano buone possibilità che la proposta sarà approvata, ma al momento dico ni”. Sorprendentemente, Cicci non vede nella Russia una delle possibili oppositrici “Patrizia (il ct Giallombardo n.d.r.) mi ha detto che hanno portato già un doppio misto in qualche esibizione. Anche il Giappone ce l’ha – certo toccherà vedere quante nazioni riuscirebbero a portare un componente maschile già ai Mondiali 2015 -  e sarà più facile vederli nel free routine, senza elementi obbligatori”.
 
Intanto, il ct dell'Italsynchro, Patrizia Giallombardo, ha diramato le convocazioni per gli Europei di Berlino (13-17 agosto). 
 
moscarella@swimbiz.it

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram