L’urlo del Setterosa terrorizza anche la Cina, è semifinale!

Copyright foto: Rai Sport

La Cina non è vicina, anzi è lontanissima. Italia sontuosa, Italia spettacolo ed è trionfo. Le ragazze azzurre distruggono le asiatiche per 12-7 disputando un match strepitoso dal punto di vista tecnico ed agonistico. Le ragazze di Conti sono devastanti dal punto di vista offensivo con la tripletta di Bianconi (1 rigore) e le doppiette di Arianna Garibotti, Giulia Emmolo e di Capitan Tania Di Mario, tornata alla rete e capace di ispirare in modo sontuoso la manovra azzurra. Completano le marcature i goal di Federica Radicchi e dei due centro boa Teresa Frassinetti e Rosaria Aiello, bravissime nell'affrontare dai 2 metri la rocciosa difesa cinese. Tra le avversarie particolarmente temibile Zhang Cong (in acqua con tanto di occhio nero...). Ora il prossimo step è la Russia, in semifinale, con le slave già affrontate e sconfitte sabato scorso per 10-5. Sarà un'altra partita e una battaglia. Felice Tania Di Mario: “sono contentissima- ha detto il Capitano italiano- non abbiamo fatto ancora nulla. E' tanto che non mi giocavo una semifinale olimpica. Per i goal, scusate il ritardo”, ha concluso con una bella risata.

guarnieri@swimbiz.it

 

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram