Video Flash Acquatico Alessia Zecchini alla ricerca della normalità… viaggiare e tuffarsi nel blu più profondo

Le profondità del mare sono il suo habitat naturale e il silenzio che la circonda mentre si inabissa sono il suo sound.. Alessia Zecchini, pluriprimatista mondiale di apnea, si concede ai microfoni del Direttore di Swimbiz.it Christian Zicche direttamente a casa sua a A Fiumicino dove si è trasferita per amore. E' in fase di preparazione della sua stagione  con il team di pinnato Belle Arti ( con cui conta di partecipare il prossimo anno alle competizioni nazionali) con la speranza di tornare a viaggiare e a tuffarsi nuovamente nelle sue splendide avventure acquatiche con un occhio al green promotrice della petizione on line  Stop Global Warming  sulla riduzione dell'emissione del CO2 e  Stop Finning  sullo stop all’asportazione e al commercio delle pinne di squalo.

Una carriera tutta dedicata all'apnea, da quando a 13 anni ha conseguito il suo primo brevetto di apnea federale fino a raggiungere un palamares ricco di  sedici medaglie d’oro, cinque d’argento e due di bronzo ai Mondiali e tre ori, sei argenti e un bronzo agli Europei. Si fregia  tel titolo di "donna più profonda al mondo" con i suoi -113 m raggiunti in assetto costante (monopinna) e nell'ottobre 2019 diventa la prima donna ad aver toccato la profondità di -100 m esclusivamente con l'utilizzo delle braccia (freeimmersion), durante la “Nirvana Oceanquest” a Curacao.

 

 

 

 

palazzo@swimbiz.it

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram