VIDEO Quando rugby e hockey vanno sott’acqua

Copyright foto: Hein Toperczer

Un pallone riempito di acqua e sale che affonda, un nugolo di giocatori si avventa ad afferrarlo, contendendoselo come un branco di squali sulla preda. E' il rugby subacqueo, sport nato in Germania come forma di riscaldamento e diventato vera competizione. Sport misto uomo-donna, sei contro sei con ruoli ben definiti e cambi volanti per permettere ai giocatori di prendere fiato. Lo scopo del gioco è riuscire a infilare il pallone nel canestro avversario, fissato sul fondo e accanitamente difeso dal portiere:

 

 

Non meno intenso l'hockey subacqueo, con i giocatori a darsi battaglia sul fondo della vasca per guadagnare il possesso del disco e spingerlo fino alla porta avversaria:

 

In Italia, entrambi gli sport fanno parte delle attività subacquee della federazione Fipsas, mentre le competizioni internazionali sono sotto l'egida della Cmas.

moscarella@swimbiz.it

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram