E il compleanno? A Londra con L’ORO. Trionfo Cagnotto-Dallapè

Copyright foto: Len tv

L'abbraccio a fine gara (Rai Sport)
L'abbraccio a fine gara (Rai Sport)

Tanti auguri Tania Cagnotto, cento di queste finali.  Non solo per l’Oro europeo, ottavo consecutivo in sincro con Francesca Dallapè. Né unicamente per le 29 medaglie continentali Oggi  Tania festeggia il suo 31° compleanno, tra un po’ avrà più medaglie europee che anni…”  sottolinea Max Mazzucchi, ex azzurro e talent di Swimbiz.it dei tuffi. No, la vittoria odierna è il miglior regalo, perché arriva con una prestazione di assoluto livello mondiale. Chiudono con 327.81 punti, roba da argento olimpico quattro anni fa, il miglior biglietto da visita per la coppia più solida dello sport italiano, nell’anno delle Olimpiadi di Rio de Janeiro. Nei tuffi femminili, l’esperienza spesso ha più peso della freschezza giovanile “E se le azzurre arrivano al massimo della loro forma, hanno esperienza e palmarès da vendere”. Anche Tom Daley le rendeva omaggio ai microfoni Rai "Speriamo festeggi con l'oro"Tania che ieri si confermava versione 3.0. Una nuova era tuffistica in cui, dal trampolino 3 m, non teme più alcuno dei suoi 5 tuffi(leggi qui). Anzi, tra tre mesi un’azzurra potenzialmente da 9-9.5 su un tuffo e 8 su tutti gli altri spaventerebbe anche la cinese più impassibile. Francesca ritrovatasi ieri catapultata in gara singola. Ha trasformato in occasione quell’imprevisto – da vera cinese, la cui lingua esprime con la stessa parola crisi e opportunità – come test per sistemare i dettagli in vista della finale odierna. Due perfezioniste, il sogno per ogni allenatore "Il lavoro paga!" urla Oscar Bertone in diretta Oscar tv. Sincronizzate a livello spasmodici, a specchio già sul primo tuffo, 10 sul secondo. Vincenti oltre le più rosee aspettative di un tifoso. Sorridono in faccia alla sorte, in quella Londra (ex) maledetta. Tanti auguri Tania, tanti auguri a entrambe. E cento di queste finali.

Maicol Verzotto (Len tv)
Maicol Verzotto (Len tv)

Nell’altra finale di giornata, la piattaforma maschile dei 10 m, bella prova di Maicol Verzotto. Prime due rotazioni oltre i 70 punti, positivo anche il triplo e mezzo avanti. ‘Ingrana’ anche il triplo e mezzo ritornato “E alla fine, giustamente, sorrideva, perché questo era uno scoglio - commenta Max Mazzucchi forse si rammaricherà un po’ per l’indietro. Con poco sforzo poteva farlo meglio”. Chiude con 424.05 punti “Ottimi la conduzione di gara e il punteggio. E può ancora migliorare” , al 9° posto. La vera differenza nei piazzamenti la fanno i mostruosi coefficienti di difficoltà (e la capacità di sfruttarli) di molti avversari “Come la superstar di casa Tom Daley. Peraltro unico a portare oggi, eseguendolo anche bene, il triplo e mezzo avanti con un avvitamento osannato dal pubblico di casa con un oro da 570.50 punti e tre 10 in gara.

IL MEDAGLIERE EUROPEO DELL'ITALIA: 3 Ori (Tania Cagnotto 3 m, Tania Cagnotto 1 m, Tania Cagnotto-Francesca Dallapè), 6 Argenti (Giovanni Tocci, Elena Bertocchi, Squadra Libero, Giorgio Minisini-Mariangela Perrupato, Giorgio Minisini-Manila Flamini, Tania Cagnotto-Maicol Verzotto) e 6 Bronzi (Linda Cerruti Solo libero e Solo tecnico, Linda Cerruti-Costanza Ferro nel libero e nel tecnico, Squadra Tecnico, Libero Combinato)

moscarella@swimbiz.it

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram