La Triplice Alessia: suoi tutti i RECORD MONDIALI Aida dell’apnea di profondità

Il commento di Swimbiz: Alessia Zecchini domina il Vertical Blue alle Bahamas e la disicplina, scendendo oggi a 73 m di profondità senza pinne né cavo di supporto.

Copyright foto: Alex St-Jean

Alessia Zecchini durante la discesa (Vertical Blue)

Il respiro, stavolta, l'hanno trattenuto tutti quelli che hanno assistito agli ultimi metri della sua risalita. Quando le forze iniziavano a mancare, le braccia e le gambe si facevano pesanti e la rana lenta. Ma Alessia Zecchini ha tenuto duro, si è liberata del tappanaso come di una zavorra e con un ultimo sforzo ha guadagnato la superficie. Qualche secondo ancora per recuperare le ultime energie e dire agli astanti che sì, sto bene e ho appena firmato l'ennesimo Record Mondiale di apnea in profondità.

 

Alessia Zecchini festeggia il suo Record Mondiale odierno (Vertical Blue)

-73 m di profondità, forse il primato più duro, perché guadagnato dopo una settimana di gare e senza usare pinne, né potersi appoggiare al cavo di supporto come due giorni fa in occasione del World Record in discesa libera(leggi qui). Un primato storico, quello di oggi, perché ora l'azzurra possiede tutti e tre i Record Mondiali Aida, ricordando anche il suo -105 m con monopinna dello scorso maggio(leggi qui). E' lei la regina del Vertical Blue e del Dean's Blue Hole di Long Island, alle Bahamas, è lei la 'Signora degli Abissi', Piccola, grande Alessia, polmoni d'acciaio, core adamantino e carattere d'oro, che a tutti noi fa trattenere il fiato, insieme a lei.

Homar Leuci (Alex St-Jean)

E a questo Vertical Blue colleziona primati anche l'altro nazionale Fipsas in gara, Homar Leuci, oggi autore del Record Italiano Aida con monopinna: -117 m.

moscarella@swimbiz.it

Alessia, ormai nota anche alla tv e al grande pubblico, è stata protagonista quest'anno anche di un suggestivo servizio fotografico per Swimbiz.it, a cura di Emiliano Cavaliere(guarda qui il servizio completo):