La Cina è azzurra! Ruffini ORO, Bridi BRONZO, Bruni PRIMA in classifica

Il commento di Swimbiz: Una tappa di World Cup trionfale per agli azzurri.

Copyright foto: Getty Images

La Coppa del Mondo Fina di nuoto in acque libere fa tappa in Cina, a Chun'an Qiandaohu, con l'Italfondo che prolunga una stagione dai successi infiniti, a livello assoluto(guarda qui la video intervista a Stefano Rubaudo), come pure dai settori giovanili(guarda qui la video intervista a Roberto Marinelli). Sempre solidissimo Simone Ruffini, campione mondiale in carica della 25 km allenato all'Aniene da un demiurgo di fondisti come Emanuele Sacchi, che in Cina vince la gara maschile e sabato 15 ottobre, nella tappa finale di Hong Kong, potrebbe anche cercare la vittoria della World Cup. Le azzurre Arianna Bridi e Rachele Bruni non sono da meno. nella 10 km femminile. La più giovane (ma già esperta) agguanta il bronzo, subito seguita dall'argento olimpico di Rio, l'anno scorso prima azzurra a vincere il circuito stagionale. E' in testa anche nella classifica di quest'anno e a Hong Kong potrebbe andare per i bis. Una Bruni, insieme al suo giovane tecnico Fabrizio Antonelli, cresciuta negali ultimi anni sotto il profilo dei risultati come dello stesso impegno. Uno dei punti di riferimento non solo in Nazionale e all'Esercito, ma anche per le atlete straniere(leggi qui).

commento-giuliani

E su Facebook, a commento dell'articolo di Swimbiz.it, il Ct dell'Italfondo Massimo Giuliani si complimenta con gli azzurri "Grande Rappresentativa. Bravissimi"

moscarella@swimbiz.it