Il duello tra insider: Paltrinieri e Detti a caccia dell’oro degli 800

Copyright foto: Gian Mattia D'Alberto-LaPresse

E' l'ora dei PaltriDetti. Per anni un binomio indissolubile (memorabili i Salotti Acquatici di Swimbiz in coppia), i due campionissimi del nuoto italiano volano insieme in finale mondiale degli 800 m stile libero, a Gwangju. Se il fondo non aveva soddisfatto del tutto Gregorio Paltrinieri, la sensazione odierna è di perfetto controllo, 7'45"70 per vincere la sua batteria, seguito dal francese David Aubry (7'46"37) e da Gabriele Detti (7'46"46). Nessun avversario impressiona, non Sun YangRomanchuk, con Horton, Wellbrock, Joly e Wojdak fuori. In finale, potrebbe essere battaglia a due tra gli azzurri.

Federico Burdisso in ottima progressione nei 200 farfalla, chiusi in 1'56"64 (10°), al punto che poco prima della piastra si becca un'occhiata nientemeno che da Le Clos, quasi sorpreso dall'arrivo dell'azzurro. In semifinale, il giovane pavese potrà certo dire la sua.

moscarella@swimbiz.it