La Fina rifà il look: assemblee, commissioni e sette atleti con diritto di voto

Copyright foto: Ap

Un comunicato stampa ricco di punti, quello emesso dal Bureau Fina poche ore fa, che riporta diverse novità sul piano elettorale. Innanzitutto, sarà anche creata una Commissione Elettorale Fina, formata da membri indipendenti, che supervisionerà il processo elettorale e avrà la decisione finale sulle posizioni di Presidente, Vicepresidente e Membri del Bureau. Inoltre la Fina ha inserito una serie regole per le elezioni nello statuto. Sette membri della Commissione Atleti avranno diritto di voto, forse anche per calmare gli animi, scaldati da organizzazioni più o meno sindacali e nuove sigle. A tal proposito, forse si riferisce ai nuovi circuiti nati quest’anno la nota che invita i membri della Fina che organizzino eventi a rafforzare nettamente il rispetto delle norme Fina. Le Federazioni nazionali dovranno creare assemblee generali ogni due anni e congressi elettivi ogni quattro, riferendo poi alla Fina stessa.

moscarella@swimbiz.it