La Francia ha una nuova regina: Bonnet, benvenuta nel club 1’55”

Charlotte Bonnet, classe 1995

Copyright foto: Getty Images

E' la gara femminile, dove nascono le dive da oltre vasca. I 200 m stile libero. Al di qua delle Alpi significa Federica Pellegrini, mentre in Francia significa una tradizione che va da Laure Manaudou e Coralie Balmy fino alla compianta Camille Muffat. E che oggi prosegue con Charlotte Bonnet, classe 1995, anch'essa di base a Nizza come Muffat, forse più duecentista 'pura' rispetto alle illustri connazionali che raccolsero i massimi trionfi nei 400. Ai campionati francesi di Strasburgo, è scesa per la prima volta sotto il minuto e cinquantasei secondi: 1'55"80 che le vale il 3° posto nel ranking mondiale stagionale, proprio davanti a Federica Pellegrini (1'55"94). Ventidue anni per Bonnet, già bronzo olimpico e mondiale come choriste della staffetta 4x200 stile, pronta ora a una carriera da solista.

moscarella@swimbiz.it

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram