Meravigliosi: uno stellare cast acquatico

Il commento di Swimbiz: Una squadra di campioni, non più legata al destino dei singoli. Foto e video esclusivi di Swimbiz.it dalla serata di gala che celebra le 39 medaglie europee dell'Italia (e le azzurre non sfigurano neppure davanti a Miss Italia).

Copyright foto: Swimbiz.it

E' la notte dei trionfi, il galà delle celebrità, o meglio delle eccellenze, che dipingono l'acqua d'azzurro. Arrivo da divi sul blue carpet - quale miglior colore - ed è subito festa allo Spazio 900 di Roma. Glam da vendere, ce l'ha fatta anche Gregorio Paltrinieri, al rientro dalle bronzee fatiche cinesi insieme a Simone Ruffini e agli altri fondisti azzurri. Sugli schermi scorrono le immagini del filo di Scozia tessuto dagli italici campioni, gara per gara, medaglia dopo medaglia. Abbondano giornali e tv, ed è subito 'gigantismo mediatico' quando tocca intervistare l'altissimo Alessandro Miressi.

 

 

Manca Federica Pellegrini, ma in un certo senso la serata ripropone il copione degli scorsi Europei. E' ormai un'Italia dal cast stellare, senza le ansie passate dell'attore unico al quale si chieda sempre di reggere da solo il film. E così, mentre l'eterna fuoriclasse può godersi la Milano fashion week, a Roma va in scena il kolossal italiano da 39 medaglie. Da Simona Quadarella, che di Roma è ormai regina. A Margherita Panziera, che davvero non ha nulla da invidiare alla guest star Carlotta Maggiorana, neo eletta Miss Italia, e per abito pare davvero una diva alla serata degli Oscar. Anche se poi il the winner is le due azzurre, e non solo loro, l'hanno già sentito ben chiaro a Glasgow.

 

E la festa arriva il clou, l'ormai consueto momento del taglio della torta 'federale'è introdotto da Viva la vida dei Coldplay, tra giochi di coriandoli e luci, alle quali fa eco la liturgia di videofonini alzati:

 

E finalmente arriva il momento più atteso. Gregorio Paltrinieri, Gabriele Detti, Simona Quadarella, Manila Flamini, Giorgio MinisiniRachele Bruni e tutti gli altri circondano la maestosa torta, che davvero merita di essere spartita tra tutti gli sport affiliati alla Fin, dopo un ventennio di successi globali:

 

 

 

 

moscarella@swimbiz.it  marraro@swimbiz.it