Sandro Campagna “Juve storica. Alle Olimpiadi vorrei dai miei veterani la stessa cura ai dettagli”

Sandro Campagna e il Settebello allo Juventus e Stadium

Copyright foto: LaPresse

Juventus allo scudetto per il quinto anno di fila e anche nel mondo acquatico i bianconeri festeggiano. Il Ct del Settebello, Sandro Campagna, è grande amico di Antonio Conte, anche tifosissimo juventino “E mi piacerebbe conoscere Max Allegri per parlare di sport. Che dire di questa Juventus, proiettata verso il futuro, negli annali di tutti i tempi con cinque titoli consecutivi, qualcosa che non accadeva dagli anni ’30 o dal Grande Torino. L’Inter arrivò a quattro, quello assegnato a tavolino qui non conta – commenta a Swimbiz.it il Commissario Tecnico della nazionale maschile azzurra di pallanuoto – cosa prenderei di questa Juve verso le Olimpiadi di Rio? La professionalità esasperata dimostrata dallo zoccolo duro bianconero. Spero di vedere anche tra i miei veterani la stessa attenzione ai dettagli, senza che tralascino niente”.

Paolo Penso con l'ex calciatore e allenatore juventino Didier Deschamps
Paolo Penso con l'ex calciatore e allenatore juventino Didier Deschamps

E’ supporter bianconero anche Paolo Penso, ex tecnico dell’antica rivale di Federica Pellegrini (altra tifosa juventina), Laure Manaudou, e oggi formatore della Federnuoto “Ormai è noioso vincere così facilmente - commenta, ridacchiando, a Swimbiz - La Juventus è come Federica Pellegrini, puoi amarla od odiarla, ma alla fine è praticamente imbattibile. Per Rio 2016 sogno un’Italnuoto con la stessa voglia di mettere la mano davanti a tutti, e auguro loro di farlo con 10 m di vantaggio sugli avversari. Anche se devo ammettere che non ci sia nulla di più bello che vincere all’ultima bracciata".

moscarella@swimbiz.it

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram