Caso Magnini-Santucci, la Federnuoto: solo primo verdetto

Il commento di Swimbiz: La posizione della Fin sulla vicenda.

Copyright foto: Swimbiz.it

In merito alla sentenza odierna della Procura antidoping per gli ex azzurri Filippo Magnini e Michele Santucci(leggi qui), il sito Fin ha rilasciato il seguente comunicato:

La Federnuoto esprime fiducia negli organi preposti a prevenire, combattere e perseguire il doping. 
Il percorso giudiziale che coinvolge Filippo Magnini e Michele Santucci ha espresso solo il primo verdetto e potrebbe proseguire. 
Pertanto la Federnuoto chiede il massimo rispetto nei confronti degli atleti, auspicando che riescano a dimostrare la loro estraneità alla vicenda in ulteriori sedi.
La Federnuoto ricorda altresì come Magnini sia stato - nel corso della sua straordinaria carriera - un esempio per tutto il movimento, nonché uomo simbolo dello sport italiano e della lotta al doping.
Si coglie l’occasione per ribadire l’impegno della Federazione Italiana Nuoto per affermare e tutelare lo sport pulito e nel trasmettere i principi di lealtà e probità, condivisione, aggregazione e integrazione, nel nostro Paese che conta oltre 5.000.000 di praticanti.